Manifestazioni

Mercatino delle pulci

Mercato a carattere ultramensile che si svolge annualmente la penultima domenica di agosto

 

Carnevale di Valle

carnevale

Periodo: Febbraio
 

 

Erbeinfiera

Erbeinfiera

 

 

Periodo: 3^ domenica di Marzo
mercato a carattere ultramensile delle erbe lungo le vie del paese che ogni anno attira migliaia di curiosi e di turisti, si presenta con le seguenti sezioni:

Erbe
Piantini - cavagne
Vino nuovo (ultima vendemmia)
Profumi e liquori
Artigianato tipico

 

Festa della Liberazione

Periodo: 25 Aprile
ogni anno la ricorrenza si festeggia con gli appuntamenti tradizionali lungo le strade del paese sulla piazza del municipio, con interventi delle Autorità cittadine, dei responsabili ANPI e delle Scuole elementari e medie.
 

Festa di Meano in località Jartousiere

Periodo: ultima settimana di Aprile
La festa della Frazione di Meano, molto sentita dai Meanesi, attira grandi folle con il suo nutrito programma che prevede balli, gare al piattello, cene tipiche e a tema e culmina con l'elezione di Miss Meano.

 

Festa dell'Alpe Bocciarda

Periodo: 3^ domenica di Luglio
A cura della sezione ANA di Perosa, tale salita al monte Bocciarda è diventata negli anni un appuntamento da non mancare. Giovani e meno giovani si fanno un punto d'onore di salire fino alla vetta del monte dove viene allestito un campo di tende variopinte e dove gli alpini della sez, ANA di Perosa distribuiscono pasti caldi. Canti, balli, storie raccontate intorno al fuoco culminano nei botti dei fuochi d'artificio che concludono le tre giornate di festa.
Motto della manifestazione:
"CON LA PIOGGIA O CON IL SERENO SUL MONTE BOCCIARDA NOI CI SAREMO!"

 

Festa Patronale di San Genesio

parrocchia

Periodo: lunedì successivo alla penultima domenica di agosto
Mercatino delle pulci
Animazioni e spettacoli
Spettacoli itineranti e giostre

 

Rievocazione Storica "Poggio Oddone Terra di Confine"

Poggio OddonePoggio Oddone

Periodo: terza domenica di settembre
"Il dono del Formaggio"
Ogni anno nel terzo week end di settembre a Perosa Argentina nobili e popolani, paggi e musici, margari e cavalieri danno vita alla Rievocazione Storica denominata "IL DONO DEL FORMAGGIO" durante la quale pagine di storia della Val di Perosa vengono rivisitate con la rappresentazione di eventi ed episodi di vita quotidiana del XVI secolo.
Con la nomina del Governatore secondo il rituale antico e con la suggestiva fiaccolata in costume che introduce ai balli e suoni occitani, si entra nell'atmosfera magica e un po' surreale di un paese che rivive il suo passato.

foto Sbandieratori

Il corteo di nobili e popolani, l'assoldamento, le richieste dei margari e la stipulazione di antichi decreti, la festa dell'avvenuta riappacificazione, i tamburi e gli sbandieratori di Poggio Oddone e la cena medioevale in costume, le danze e i suoni occitani renderanno indimenticabile questo week end di inizio autunno.
Più di 100 figuranti in costume cinquecentesco danno vita alla manifestazione più affascinante con canti, fiaccolate, tamburi e sbandieratori, nobili e popolani, cavalieri e dame che per tre giorni animano le vie del paese.

Fiera del Plaisentif
"Il paniere del margaro"

foto Plaisentiffoto Plaisentif

Terza domenica di settembre, durante la manifestazione "Poggio Oddone Terra di Confine" le vie del paese ospitano la FIERA DEL PLAISENTIF, una fiera del formaggio dell'alpeggio che ha origine nella notte dei tempi, quando i margari scendendo dall'alpeggio sostavano a Poggio Oddone, dando vita al più importante mercato della Val di Perosa.
Quello era il momento in cui veniva commerciato il PLAISENTIF, un formaggio che nobili e alti funzionari non facevano mancare sulle loro tavole.
Il plaisentif, dicono gli antichi testi, era un formaggio "più prezioso del capretto e del montone" e veniva offerto ai governanti dell'epoca dai margari del delfinato affinchè anche in territorio sabaudo ne fosse consentito lo smercio.
Quell'antico mercato rivive oggi nei sapori e nelle forme dei prodotti valligiani e vede riproposto oggi l'antico formaggio "plaisentif" che, prodotto nuovamente su agli alpeggi secondo l'antica ricetta e tutelato dalla Confraternita dei Cavalieri del Plaisentif, viene venduto in tome numerate, a partire dalla terza domenica di settembre.
Vai al sito Internet.

 

Rassegna zootecnica

foto Fiera zootecnica

Periodo: 2° lunedì di ottobre
La folcloristica fiera zootecnica che ogni anno porta centinaia di capi di bestiame in esposizione che vengono visitati da migliaia di persone e che sono un polo di attrazione per i bambini delle scuole di valle che hanno così modo di vivere, anche se solo per un giorno, un'esperienza antica.
La manifestazione organizzata dal Comune chiude l'anno agricolo ed è una delle più importanti occasioni di scambio e di commercio del bestiame.
Premi ai migliori allevatori e il PRANZO DEGLI ALPINI chiudono la giornata.

 

Festa dell'Unità d'Italia a Perosa e Meano

Periodo: 1^ domenica di Novembre
Autorità cittadine e popolazione sono in tale occasione chiamate a presenziare la cerimonia in ricordo dei caduti della grande guerra e di tutte le guerre, e nel contempo a esprimere la volontà di operare per la pace nel mondo.

 

Mercatino dell'Avvento

Panorama_inverno

Periodo: Seconda domenica di dicembre.
Primo mercatino nato in valle si svolge lungo le vie di Perosa Alta dove il profumo di vin brulè che aleggia nell'aria insieme alle luci ed ai colori natalizi introducono alle feste di fine anno.
Zampognari e corali, frittelle e vin brulè riscaldano e rendono euforici grandi e piccini.
A fianco della manifestazione fieristica ogni anno viene inoltre allestito uno spazio di solidarietà che vede la partecipazione di Associazioni no profit.

Traduttore automatico

SOLDI PUBBLICI

SOLDI PUBBLICI

Calcolo IUC

banner calcoloiuc2017 150x72

 

Bussola della Trasparenza

bussola-report

Verifica nuovi adempimenti D.Lgs. n. 33/2013

Treno della memoria

Galleria Fotografica

Link utili

Area Riservata